Inaugurati i murales del Centro Civico e Auditorium Lippiello

maggio 11, 2015

Sabato 9 maggio 2015 sono stati ufficialmente inaugurati i murales che ornano sia la grande parete vetrata dell’Auditorium Lippiello, sia le pareti dei portici del Centro Civico. Si tratta di due opere diverse per impostazione e ispirazione, ma entrambe importanti per la nostra comunità perché sono il (di)segno tangibile che si può – con un poco di sforzo collettivo – rendere bello e unico e caratteristico un edificio, che è parte e rappresenta una comunità.

Il doppio intervento pittorico è stato reso possibile dalla nostra Municipalità di Chirignago Zelarino, che ha incaricato l’Associazione Culturale Ricreativa A.Gramsci (A.C.R.A.G.) di produrre un progetto di murales per i portici del Centro Civico (realizzati nel 2014 dagli artisti della Scuola Spazio Arti Figurative Lorenzo Lotto di Mirano, che si sono prima confrontati con alcune associazioni del nostro territorio e hanno tratto spunto – da racconti, testimonianze, nostalgie – per elaborare i loro dipinti). Più recentemente la Municipalità ha coinvolto alcuni writers ai quali ha invece affidato l’esecuzione della decorazione della parete dell’Auditorium.

I sette nani, in collaborazione con il Gruppo Solidarietà della Cipressina, hanno fornito tutto il supporto alla  manifestazione: mentre in Auditorium avveniva la presentazione delle opere e la consegna dei doni di riconoscimento agli artisti, all’esterno è stato organizzato un “atelier en plain air” dedicato ai bambini, con grandissimi lenzuoli di carta, pennelli e colori a disposizione.

Di seguito inseriamo la presentazione, predisposta dall’Associazione Culturale Ricreativa A.Gramsci, che illustrata le modalità di lavoro seguite dagli artisti della Scuola Spazio Arti Figurative Lorenzo Lotto.

 

 

Riportiamo anche i testi degli interventi introduttivi alla manifestazione di Loris e Carla.

Leave a reply
Corso di Balli PopolariTecnologia e burocrazia
All comments (10)

Leave Your Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *